Disintossicazione del fegato nel cane, alcuni utili suggerimenti

Categories:Blog, cane, Detox
Tags:,
dpac-admin

Il fegato è fondamentale per il benessere dell’organismo, una disintossicazione del fegato nel cane può aiutarlo ad avere una vita più lunga ed in salute.

Il fegato è un organo che si può definire multitasking visto che è in grado di svolgere all’incirca 500 funzioni come la sintesi di glucosio, lo stoccaggio di vitamine, ferro e rame. Inoltre aiuta a controllare gli ormoni, detossifica le tossine e le trasporta all’intestino che a sua volta le espellerà.

Per riuscire a smaltire le tossine il fegato richiede nutrienti come vitamine, glutatione, antiossidanti, acido folico e amminoacidi, ecco perché una buona nutrizione diventa fondamentale durante la disintossicazione del fegato nel cane!

Quali erbe aiutano il fegato?

buona alimentaione
cardo mariano utile per la disintossicazione del fegato nel cane
tarassaco
  • Cardo Mariano

Protegge le cellule epatiche dalle tossine e dai loro effetti ossidativi inoltre aiuta a rigenerare le cellule epatiche. Facilita la produzione ed espulsione della bile. Stimola la sintesi di proteine, aiutando così la ricostruzione di cellule danneggiate dalle patologie epatiche.

  • Tarassacco

Anche il tarassacco ha un potente effetto colagogo, ossia aumenta la produzione di bile insieme ad un effetto coleretico, ossia aumenta il flusso della bile verso la cistifellea. Può dare buoni risultati in pazienti che hanno coliti, calcoli biliari e altre forme di insufficienza epatica

Durante la disintossicazione del fegato nel cane è importante usare un antiossidante

Quando si effettua un trattamento detox al fegato è sempre bene supportarlo con un buon antiossidante, perché il rilascio di tossine potrebbe danneggiare l’organo. Una buona fonte assimilabile di vitamina C nel cibo la si può trovare nel frutto camu camu e nelle bacche di acerola.

Oltre al fegato aiutiamo anche il tratto gastrointestinale del cane

Il sistema gastrointestinale del cane è coinvolto in molteplici funzioni come l’immagazzinamento e la scomposizione degli alimenti, la produzione di ormoni e della bile per la digestione e ovviamente l’assimilazione di nutrienti e vitamine. Quindi vediamo insieme come fare in modo che il sistema gastrointestinale del cane funzioni nella maniera corretta.

Come capire se il tratto gastrointestinale del tuo cane è in salute?

Per prima cosa bisogna assicurarsi che ci siano eliminazioni giornaliere (da 1 a 2 volte al giorno). Le feci devono essere in buono stato ciò significa niente feci grandi come minuscoli frammenti e niente enormi torte di mucca, ma cilindri ben formati, medio-morbidi, medio-marroni.

Se pensi che il tuo cane sia costipato una buona idea è aggiungere della fibra alla sua dieta, come zucca cotta o patate dolci cotte schiacciate.

Come aiutare il sistema gastrointestinale?

Innanzitutto ricordiamoci che un microbioma intestinale del cane in salute è responsabile della produzione di vitamine B e K, e del metabolismo delle tossine rilasciate da batteri intestinali ostili.

Per un microbioma in salute è bene aggiungere alla dieta del cane Probiotici e anche la loro fonte di cibo, ossia i Prebiotici.

  • Probiotici

Sono batteri intestinali “amici” che aiutano a mantenere in salute l’organismo del cane.

Si possono integrare anche attraverso la dieta grazie al kefir e alle verdure fermentate, basterà aggiungerne un cucchiaino o due nella pappa di cani di piccola taglia, mentre per i cani più grandi  un cucchiaio o due.

kefir
Kefir
  • Prebiotici

Sono le fonti alimentari preferite dai probiotici e dunque promuovono e sostengono una sana flora digestiva. Probiotici e prebiotici andrebbero usati in combinazione per avere il miglior risultato.

I prebiotici sono presenti in molti alimenti comuni, con un alto contenuto di fibre: broccoli, cavoletti di Bruxelles, spinaci, asparagi, banane, mele, carote, barbabietole e tarassaco.

Si possono alternarli in maniera da fornire la giusta varietà necessaria al proprio cane.

  • Amminoacidi

Sono i principali elementi costitutivi delle proteine e sono anche parte integrante del processo di detossificazione, poiché neutralizzano le sostanze reattive intermedie che si formano durante questo processo. I cani hanno bisogno di una gamma di amminoacidi provenienti da diverse fonti di proteine, quindi ricordatevi di nutrire il vostro cane con una buona varietà di carne, pesce e uova i quali forniranno un’ampia gamma di amminoacidi.

Se vuoi conoscere meglio l’importanza di fare un trattamento disintossicante al tuo cane leggi il nostro articolo sulla Detox per cani cliccando qui.

Se ci volete scrivere per avere dei chiarimenti, oppure se volete approfondire l’argomento, siamo a vostra disposizione!